HOME PAGE COME  LEGGERE  LE  ANALISI
Di seguito vengono esposti in modo sommario le interpretazioni degli esami più interessanti, si ricorda che questo servizio non sostituisce in alcun modo l’interpretazione del test che spetta soltanto al medico.

E' importate precisare che se si ottengono valori diversi da quelli considerati normali non significa  necessariamente che ci sia in atto una malattia, quindi non ci si deve allarmare, la cosa più saggia da fare quella di far valutare i risultati delle analisi dal proprio medico o da uno specialista e mai, in nessun caso, improvvisarsi esperti e fare delle diagnosi su se stessi o su altri, tantomeno assumere farmaci senza il consiglio del proprio medico curante.

 
Sigla Unità di misura
 Significato
RBC 106 uL Red Blood Cell - Globuli Rossi - Sono cellule del sangue (detti anche eritrociti o emazie) a forma di disco appiattito, prive di nucleo, che trasportano l'ossigeno, fissato tramite l'emoglobina in esse contenuta, fino alle cellule dei tessuti e riportano ai polmoni parte dell'anidride carbonica prodotta.
HGB g/dl HemoGloBin - Emoglobina - È la proteina che trasporta l'ossigeno dai polmoni ai tessuti ed è presente nei globuli rossi. Nel suo viaggio di ritorno nel sangue venoso l’emoglobina trasporta invece anidride carbonica ai polmoni dai quali questa viene espulsa con l’aria espirata.
HCT % HematoCriT - Ematocrito - È la percentuale di parte corpuscolata del sangue (globuli rossi, piastrine e globuli bianchi).
MCV f/L Mean Corpuscular Volume - Indica la grandezza dei globuli rossi ed è importante perché serve nella diagnosi delle anemie: i globuli rossi possono essere più piccoli del normale (anemia microcitica) o più grandi (anemia macrocitica).
MCH pg Mean Corpuscular Volume - È la quantità di emoglobina contenuta in media in un globulo rosso.
MCHC g/dl Mean Corpuscular Hemoglobin Concentration - Indica se i globuli rossi a seconda della loro grandezza contengono poca o molta emoglobina.
RDW-SD f/L Red cell Distribution Width - Standard Deviation - Indica una misura dell'ampiezza della curva dei volumi dei globuli rossi, calcolata rispetto alla deviazione standard, permettendo di riconoscere i casi di anisocitosi (RDW elevato).
RDW-CV % Red cell distribution width - Coefficient Variation - rappresenta la distribuzione volumetrica eritrocitaria calcolata rispetto al coefficiente di variazione
PLT 103 uL PLateleT - Piastrine - Dette anche trombociti, sono corpi del sangue senza nucleo, di forma discoidale, che giocano un ruolo essenziale nei processi di coagulazione.
PDW fL Platelet Distribution Width - Rappresenta la distribuzione volumetrica delle piastrine.
MPV fL Mean Platelet Volume - Indica il volume delle piastrine medio.
P-LCR % Platelet-Large Cell Ratio - Percentuale delle piastrine di grandi dimensioni
PCT % PlateletCriT - Piastrinocrito - Indica il volume totale in percentuale delle piastrine rispetto al sangue intero.
PT   Protrombina - Stabilisce il buon funzionamento di uno dei meccanismi della coagulazione.
PTT   Tempo di Tromboplastina parziale - Valuta la normalità del processo di coagulazione del sangue in rapporto a un sangue normale di riferimento.
WBC 103 uL White Blood Cell - Globuli Bianchi - Misura il numero di globuli biancgi (detti anche leucociti), hanno funzione immunitaria
NEUT % % NEUTrophil - Neutrofili. Indica la percentuale di Neutrofili sul totale dei Leucociti.
LYMPH % % LYMPHocyte - Linfociti. Indica la percentuale di Linfociti sul totale dei Leucociti.
MONO % % MONOcyte - Monociti. Indica la percentuale di Monociti sul totale dei Leucociti.
EO % % EOsinophil - Eosinofili. Indica la percentuale di Eosinofili sul totale dei Leucociti.
BASO % % BASOphil - Basofili. Indica la percentuale di Basofili sul totale dei Leucociti.
NEUT # # NEUTrophil - Neutrofili. Indica il numero di Neutrofili nel campione di misura.
LYMPH # # LYMPHocyte - Linfociti. Indica il numero di Linfociti nel campione di misura.
MONO # # MONOcyte - Monociti. Indica il numero di Monociti nel campione di misura.
EO # # EOsophil - Eosinofili. Indica il numero di Eosinofili nel campione di misura.
BASO # # BASOphil - Basofili. Indica il numero di Basofili nel campione di misura.
Glicemia mg/dL La Glicemia misura la quantità di glucosio nel sangue
Creatininemia mg/dL La Creatininemia misura la quantità della Creatinina nel sangue. La Creatinina è un componente del sangue che viene eliminato con l'urina; segnala la funzionalità del rene in quanto viene eliminata dai reni stessi attraverso l’urina. Se la presenza di creatinina nel sangue è troppo elevata, ciò significa che i reni non riescono a farla passare nelle urine e quindi non svolgono bene il loro lavoro.
Proteine Totali g/dL Le Proteine totali misurano la quantità della somma delle 5 proteine fondamentali contenute nel sangue. Sono macromolecole biologiche che svolgono innumerevoli compiti, alcune volte insostituibili, negli organismi viventi. Sono presenti in tutte le cellule e svolgono una enorme serie di funzioni vitali, come la nutrizione, la regolazione del metabolismo, la difesa organica, ecc.
Elettroforesi proteica   Analizza le proteine presenti nel siero del sangue. Le proteine migrano a distanze differenti, formando dei raggruppamenti che possono essere espressi con una curva che presenta picchi in corrispondenza dei vari tipi di proteine (albumina, alfa 1, alfa 2, beta 1, beta 2, gamma ). Rappresentano dei valori importantissimi, che possono mettere in luce un gran numero di malattie. La maggior parte di queste proteine viene prodotta dal fegato e alcuni tipi di proteine vengono rilasciate nel sangue da cellule del sistema immunitario, cioè dal sistema delle difese naturali dell’organismo. L’uso di antibiotici può dare dei risultati non corretti.
Gamma - GT   O gammaglutamiltranspeptidasi.

Enzima situato nelle cellule del fegato, del cuore, del pancreas e del rene.

Bilirubina   E' un pigmento contenuto nella bile dell'uomo. Essa si riforma in seguito alla demolizione dell’emoglobina appartenenti ai globuli rossi smantellati al termine della loro vita (circa 120 giorni). Questa bilirubina viene trasportata dal sangue che la trasforma per renderla solubile in acqua.
Si divide in bilirubina diretta (già formata dal fegato) indiretta (non ancora "lavorata" dal fegato).
Sideremia µg/dL

E’ la concentrazione del ferro nel sangue. La misurazione della sideremia consente perciò di valutare le riserve di ferro presenti nell’organismo.

Ferritina ng/ml La Ferritina misura la quantità di Ferro a livello di fegato.
Azotemia mg/dl E' il tasso della quantità di azoto nel sangue ed indica con precisione la funzionalità dei reni; valori diversi da quelli di riferimento indicano una imperfetta depurazione del sangue da parte dei reni. 
Uricemia mg/100ml L'Uricemia misura la quantità di acido Urico contenuto nel sangue.
Trigliceridemia mg/dl La Trigliceridemia misura la quantità di trigliceridi nel sangue. I Trigliceridi sono sostanze grasse prodotte nel fegato o introdotte con gli alimenti. Insieme all’aumento del colesterolo, l’innalzamento dei trigliceridi costituisce un fattore di rischio perchè danneggia le arterie. 
TAS uL TAS - Titolo AntiStreptolisina - Misura il numero degli anticorpi, presenti nel sangue, prodotti dall'organismo nei confronti della streptolisina-O prodotta da batteri Streptococchi beta-emolitici di gruppo A responsabili di infezioni faringee.
Colesterolo Totale mg/dl Il Colesterolo Totale misura la quantità di colesterolo contenuto nel sangue, sia quello prodotto dall'organismo, che quello introdotto con gli alimenti. Siccome il colesterolo non è una sostanza solubile, per essere trasportato nel sangue si lega alle lipoproteine.
LDL mg/dl Low Density Lipoprotein - Lipoproteina a Bassa Densità, misura la quantità di LDL (colesterolo "cattivo") contenuta nel sangue.
HDL mg/dl High Density Lipoprotein - Lipoproteina ad Alta Densità, misura la quantità di HDL (colesterolo "buono") contenuta nel sangue. E' definito colesterolo buono in quanto aiuta ad eliminare quello cattivo.
Calcio mEq/l Misura la quantità di Calcio presente nel sangue.
Magnesio mEq/l Misura la quantità di Magnesio presente nel sangue.
Potassio mEq/l Misura la quantità di Potassio presente nel sangue.
Sodio mEq/l Misura la quantità di Sodio presente nel sangue.
Transaminasi   Sono enzimi, cioè sostanze proteiche, che si trovano soprattutto nelle cellule del fegato. I loro livelli nel sangue sono utili per valutare il corretto funzionamento del fegato, ma possono anche riflettere lo stato di salute del cuore e dell’apparato scheletrico.
GOT (AST) mU/ml Glutamyl Oxaloacetic Transaminase - Glutammato Ossalacetato Transaminasi - E’ un enzima localizzato per lo più nel cuore e nel fegato; anche se in concentrazioni inferiori, esso si trova anche nei muscoli, nei reni, nel cervello e nel pancreas.
GPT (ALT) mU/ml Glutamyl Pyruvic Transaminase - Glutammato Piruvato Transaminasi - E’un tipo di enzima che si trova in diversi organi e tessuti: è presente soprattutto nel fegato, ma si trova anche nel cuore, nei muscoli e nei reni.
SGOT mU/ml Serum Glutamic Oxaloacetic Transaminase - Siero Glutammato Ossalacetato Transaminasi
HBs Ag negativo o positivo Antigene del virus dell’epatite B (se positivo è in corso l’infezione ).
HIV- Ab ½ negativo o positivo Anticorpo del virus dell’ HIV (se positivo è in corso l’infezione).
HCV Ab negativo o positivo Anticorpo del virus dell’epatite C (se positivo è in corso l’infezione ).
TPHA  e VDRL negativo o positivo

Sono due sigle che indicano lo studio dell'infezione da parte di un batterio, il Treponema pallidum, che causa la sifilide, una malattia che si trasmette principalmente per via sessuale o per via verticale (cioè la madre infetta il feto).

 

  Consigli  per  un  generico  prelievo
  • Prima del prelievo di sangue è in genere consigliato il digiuno (8-10 ore);  per il dosaggio dei trigliceridi è consigliato un digiuno più prolungato (12-14 ore). Se l’utente durante il digiuno dovesse avvertire la sensazione di sete, può assumere 1-2 bicchieri di acqua.
  • La composizione del pasto che precede il digiuno deve essere quella abituale, evitando sia gli eccessi sia le restrizioni.
  • Durante il tragitto per raggiungere il laboratorio di analisi il soggetto non deve effettuare sforzi fisici intensi e con sudorazione.
  • E’ bene rimanere il più possibile tranquilli e si deve assolutamente evitare di fumare.

 

      TORNA  SU    PER  SAPERNE  DI  PIU'    HOME  PAGE 

 

 

© Copyright 2005-2006. Tutti i diritti sono riservati.

  AVIS ORTA NOVA

P.zza P. Nenni, 27    71045 Orta Nova ( FG )

AVIS   contattaci@avisortanova.it

             avis.ortanova@alice.it